Incontro Palazzo Strozzi per l’arte contemporanea

Ciclo incontri “Firenze Settanta”

11 maggio 2017 ore 18:00 |

Sala Ferri di Palazzo Strozzi

Descrizione

Il ciclo di incontri racconta la Firenze dei Settanta, “anni di piombo”, cupi, con la contestazione che infiamma le piazze, ma straordinariamente innovativi e creativi. Un periodo fervido di sperimentazioni contemporanee in cui la città ebbe un ruolo importante nel contesto internazionale.

Giovedì 11 maggio alle 18.00 nella sala Ferri nel cortile di Palazzo Strozzi si terrà l’Incontro Palazzo Strozzi per l’arte contemporanea: storie dai Settanta, di Giovanna Uzzani.

Palazzo Strozzi ha rivestito un ruolo del tutto speciale nell’immaginario collettivo cittadino del secondo dopoguerra, quando era importante dare un volto contemporaneo e internazionale alla città antica. Musei e edifici storici, per primi si offrono come laboratori d’eccellenza, nella costruzione di spazi espositivi temporanei dedicati all’arte contemporanea. Fra questi laboratori, innanzi a tutti, Palazzo Strozzi.
Accanto alla propositiva attività di Carlo Ludovico Ragghianti, si affaccia nel programma espositivo l’Unione Fiorentina, che produce almeno due appuntamenti periodici di grandissimo successo, accanto alla celeberrima Biennale dell’Antiquariato:
il Premio Internazionale Biennale del Fiorino, dal 1950 ai pieni anni settanta;
il Premio Biennale Internazionale della Grafica d’Arte, dal 1968 al 1978.

Ma i tempi cambiano e nel 1976 le biennali appaiono ormai in crisi aperta. Nel rinnovo a sinistra del contesto politico comunale, Franco Camarlinghi, neo-assessore della giunta Gabbuggiani, promuove il nuovo corso con la mostra I materiali del linguaggio, grazie alla collaborazione fertile con l’Istituto di Villa Romana in Firenze. Nel contesto di nuove emergenti tensioni si interrompe così la stagione del dopoguerra. E occorre attendere tempi più recenti per vedere rinascere il ruolo di questo contenitore d’eccellenza, Palazzo Strozzi, nuovamente preposto al dialogo altissimo fra tradizione e contemporaneità.

 

CALENDARIO DEGLI INCONTRI

Giovedì 4 maggio ore 18.00
Altana di Palazzo Strozzi
Incontro con art/tapes/22: Maria Gloria Conti Bicocchi, Gianni Melotti, Carmine Fornari, Andrea Giorgi, Alberto Pirelli, coordinato da Ludovica Sebregondi.

Giovedì 11 maggio, ore 18.00
Sala Ferri di Palazzo Strozzi
Palazzo Strozzi per l’arte contemporanea: storie dai Settanta di Giovanna Uzzani.

Giovedì 18 maggio, ore 18.00
Sala Ferri di Palazzo Strozzi
Incontro con Lapo Binazzi, Bruno Corà e Paolo Masi coordinato da Senzacornice

Giovedì 25 maggio, ore 18.00
Sala Ferri di Palazzo Strozzi
Arte e musica al Maggio fiorentino di Moreno Bucci.

 

Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili

Condividi!
Scritto da
Evento inserito il

Fin dal suo avvio, la Fondazione Palazzo Strozzi ha dichiarato che la sua missione era “non solo mostre”. Le mostre a Palazzo Strozzi sono state considerate mezzo per raggiungere l’obiettivo principale della Fondazione: aiutare Firenze a diventare una città contemporanea e dinamica, contribuendo così a un rinnovato turismo di qualità, a una maggiore crescita economica e a una qualità della vita migliore per i suoi cittadini. La Fondazione Palazzo Strozzi, in collaborazione con varie istituzioni, propone a questo scopo programmi innovativi che comprendono itinerari speciali e tematici, visite guidate agli studi di artisti contemporanei, rassegne cinematografiche, spettacoli, performance itineranti di teatro di strada e molto altro. Il laboratorio principale è in Palazzo Strozzi, ma gli esperimenti avvengono dappertutto, in città e oltre.

 

Socialize!

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli eventi e le attività di Palazzo Strozzi? Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

La tua e-mail sarà al sicuro: non riceverai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click!