savonarola-banner

Proclamazione del vincitore premio Anna Morettini

L'universo Savonarola

23 maggio 2017 ore 11:00 |

Sala Ferri di Palazzo Strozzi

Descrizione

Martedì 23 maggio, alle ore 11.00 nella sala Ferri di Palazzo Strozzi, si terrà la proclamazione del vincitore del Premio Anna Morettini.

Il Premio riconosce uno sguardo curioso portato sulla tradizione fiorentina di un artista contemporaneo. Questa è la prima edizione di un concorso annuale che vuole sviluppare ogni anno un tema diverso legato alla cultura fiorentina, che induca il candidato a riflettere sulle corrispondenze tra ciò che ha reso Firenze magnifica e il mondo di oggi. Grazie al sostegno della Fondazione Etrillard, il vincitore riceverà un premio pari a 20.000 euro e un’esposizione del suo lavoro a Parigi o a Firenze.

Alla personalità controversa di Savonarola si sono dovuti ispirare i candidati di questa prima edizione per una riflessione sulla spiritualità del Frate, ma anche sul ruolo da lui avuto nella creazione artistica, e nella rappresentazione del rapporto tra arte e potere.
La cerimonia si terrà simbolicamente nell’anniversario della morte di Girolamo Savonarola, a pochi passi da Piazza della Signoria, dove il frate domenicano è stato condannato a morte nel 1498.

Il Premio sarà assegnato ad uno dei tre finalisti selezionati dalla giuria tra i 40 candidati di 11 nazionalità diverse: Gli impresari (un collettivo artistico composto da Edoardo Aruta, Marco Di Giuseppe e Rosario Sorbello), Luigi Presicce e Stéphane Thidet.

Ciascun finalista ha portato uno sguardo peculiare sul tema, e la loro complementarità evoca aspetti differenti che – insieme – restituiscono un ritratto esauriente di un personaggio storico ancora oggi controverso. Sono stati riportati alla luce il suo potere carismatico attraverso il progetto Il patibolo proposto dal collettivo Gli impresari; lo spirito emblematico è illustrato nel carattere anatomico e simbolico del personaggio attraverso il progetto di Luigi Presicce, Di Girolamo, infine in Solitaire, di Stéphane Thidet, la questione al cuore dell’opera è quella della teologia di Savonarola.

Maggiori informazioni →

 

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili

 

Photo: Ai Weiwei, Girolamo Savonarola in LEGO, 2016
Courtesy of Ai Weiwei Studio

Condividi!
Scritto da
Evento inserito il

Fin dal suo avvio, la Fondazione Palazzo Strozzi ha dichiarato che la sua missione era “non solo mostre”. Le mostre a Palazzo Strozzi sono state considerate mezzo per raggiungere l’obiettivo principale della Fondazione: aiutare Firenze a diventare una città contemporanea e dinamica, contribuendo così a un rinnovato turismo di qualità, a una maggiore crescita economica e a una qualità della vita migliore per i suoi cittadini. La Fondazione Palazzo Strozzi, in collaborazione con varie istituzioni, propone a questo scopo programmi innovativi che comprendono itinerari speciali e tematici, visite guidate agli studi di artisti contemporanei, rassegne cinematografiche, spettacoli, performance itineranti di teatro di strada e molto altro. Il laboratorio principale è in Palazzo Strozzi, ma gli esperimenti avvengono dappertutto, in città e oltre.

 

Socialize!

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli eventi e le attività di Palazzo Strozzi? Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

La tua e-mail sarà al sicuro: non riceverai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click!