the-eye-of-the-heart

Proiezione documentario Bill Viola: The Eye of the Heart

9 maggio 2017 ore 20:30 |

Cinema Odeon, Piazza Strozzi, Firenze

Descrizione

In occasione della mostra Bill Viola. Rinascimento elettronico, sarà presentato il documentario
Bill Viola: The Eye of the Heart
di Mark Kidel
Gran Bretagna, 2003, 60′
Versione originale con sottotitoli in italiano

Accolto dalla critica come il “Rembrandt dell’era video”, Bill Viola è stato il primo artista contemporaneo in assoluto ad essere coinvolto in una grande mostra personale alla prestigiosa National Gallery di Londra. Fin dal 1972 Viola ha creato installazioni video acclamate dalla critica, ambienti sonori, videotapes, performance di musica elettronica e lavori per la televisione. Le sue opere evocative si concentrano su esperienze umane universali e sono ispirate sia all’arte occidentale che a quella orientale, così come dalla religione e dalle tradizioni mistiche. Bill Viola: The Eye of the Heart ci mostra l’artista al lavoro, interviste con lo stesso Viola e raro materiale video dal suo archivio personale. L’artista parla appassionatamente della sua vita e delle influenze artistiche che hanno contraddistinto il suo lavoro fin dagli esordi, e l’hanno reso uno dei veri pionieri della videoarte. Il documentario infine mette in luce quanto la vita di Viola e il suo lavoro siano inevitabilmente collegati.

Mark Kidel è un regista di documentari e scrittore che vive in Inghilterra. I suoi film vincitori di premi includono ritratti di John Adams, Elvis Costello, Boy George, Ravi Shankar, Rod Stewart, Bill Viola, Iannis Xenakis, i pianisti Alfred Brendel e Leon Fleisher, Derek Jarman, Balthus, Tricky, Robert Wyatt e il regista americano di opera e teatro Peter Sellars. Un pioniere del genere “rockumentary”, Kidel è stato anche il primo critico rock a scrivere per il New Statesman, e ha collaborato con The Observer, The Sunday Times e The Guardian, scrivendo articoli su musica rock, soul ed etnica.

Martedì 9 maggio, ore 20.30
Cinema Odeon
Piazza Strozzi, Firenze

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili

In collaborazione con Lo Schermo dell’arte Film Festival

Condividi!
Scritto da
Evento inserito il

Fin dal suo avvio, la Fondazione Palazzo Strozzi ha dichiarato che la sua missione era “non solo mostre”. Le mostre a Palazzo Strozzi sono state considerate mezzo per raggiungere l’obiettivo principale della Fondazione: aiutare Firenze a diventare una città contemporanea e dinamica, contribuendo così a un rinnovato turismo di qualità, a una maggiore crescita economica e a una qualità della vita migliore per i suoi cittadini. La Fondazione Palazzo Strozzi, in collaborazione con varie istituzioni, propone a questo scopo programmi innovativi che comprendono itinerari speciali e tematici, visite guidate agli studi di artisti contemporanei, rassegne cinematografiche, spettacoli, performance itineranti di teatro di strada e molto altro. Il laboratorio principale è in Palazzo Strozzi, ma gli esperimenti avvengono dappertutto, in città e oltre.

 

Socialize!

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli eventi e le attività di Palazzo Strozzi? Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

La tua e-mail sarà al sicuro: non riceverai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click!