Interdisciplinarità

Conferenza nell'ambito della mostra Utopie Radicali

30 novembre 2017 ore 18:30 |

Sala Ferri di Palazzo Strozzi

Descrizione

Il ciclo di incontri, a cura dell’Associazione Senzacornice e promosso dalla Fondazione Palazzo Strozzi, è pensato come un racconto parallelo e sinergico al percorso espositivo della mostra Utopie Radicali. Gli incontri verteranno su alcuni temi che hanno contraddistinto la sperimentazione e il pensiero critico dell’architettura radicale, fiorentina e non.

Giovedì 30 novembre 2017, ore 18.30
Interdisciplinarità
Alessandra Acocella e Caterina Toschi
Storiche dell’arte e co-fondatrici dell’Associazione Senzacornice, hanno curato il volume Arte a Firenze 1970-2015. Una città in prospettiva (2016, Quodlibet) e il convegno Memorie del contemporaneo (Firenze, novembre 2016).

L’incontro verterà sul tema dell’interdisciplinarità nelle ricerche artistiche fiorentine dei decenni Sessanta e Settanta del secolo scorso. Partendo dalle sperimentazioni di Superstudio, Archizoom, UFO, 9999, Zziggurat, Gianni Pettena e Remo Buti, saranno indagati alcuni episodi che hanno visto i protagonisti del pensiero architettonico radicale al centro di iniziative condivise con artisti attivi nel campo delle arti visive, dell’editoria, della poesia, della musica e del cinema. La contaminazione è, infatti, un aspetto peculiare della produzione di molti artisti e operatori attivi a Firenze durante questa fertile stagione, che hanno contribuito, da un lato, a interpretare il progetto creativo come momento di incontro, fisico e concettuale, tra più linguaggi, dall’altro, ad anticipare le tendenze della nascente intermedialità postmodernista.

 

CALENDARIO CONFERENZE

Giovedì 30 novembre 2017, ore 18.30
Interdisciplinarità
Alessandra Acocella e Caterina Toschi
Storiche dell’arte e co-fondatrici dell’Associazione Senzacornice, hanno curato il volume Arte a Firenze 1970-2015. Una città in prospettiva (2016, Quodlibet) e il convegno Memorie del contemporaneo (Firenze, novembre 2016).

Giovedì 7 dicembre 2017, ore 18.30
Ambientalismo
Giovanni Bartolozzi
Architetto e designer, insegna presso la Facoltà di Architettura di Firenze. Nel 2014 ha curato, presso Base Progetti per l’Arte, il ciclo di eventi Radical Tools.

Giovedì 14 dicembre 2017, ore 18.30
Divertimento
Marco Ornella con Elettra Fiumi
Marco Ornella è progettista e curatore, nel 2015 pubblica 9999. An Alternative to One-Way Architecture (Editore Plug_In) prima monografia sul gruppo 9999, a cui seguono saggi e articoli sul tema e la prima monografica Rivoluzione 9999 (Firenze, 2017).
In collaborazione con Museo Novecento, Firenze. Introduce Valentina Gensini.

 

Tutti gli incontri si terranno nella Sala Ferri nel cortile di Palazzo Strozzi.
Ingresso libero fino esaurimento posti.

Condividi!
Scritto da
Evento inserito il

Fin dal suo avvio, la Fondazione Palazzo Strozzi ha dichiarato che la sua missione era “non solo mostre”. Le mostre a Palazzo Strozzi sono state considerate mezzo per raggiungere l’obiettivo principale della Fondazione: aiutare Firenze a diventare una città contemporanea e dinamica, contribuendo così a un rinnovato turismo di qualità, a una maggiore crescita economica e a una qualità della vita migliore per i suoi cittadini. La Fondazione Palazzo Strozzi, in collaborazione con varie istituzioni, propone a questo scopo programmi innovativi che comprendono itinerari speciali e tematici, visite guidate agli studi di artisti contemporanei, rassegne cinematografiche, spettacoli, performance itineranti di teatro di strada e molto altro. Il laboratorio principale è in Palazzo Strozzi, ma gli esperimenti avvengono dappertutto, in città e oltre.

 

Socialize!

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli eventi e le attività di Palazzo Strozzi? Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

La tua e-mail sarà al sicuro: non riceverai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click!