Il Cinquecento a Firenze

Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna

Immagini

SezioneDescrizioneImmagine
I - I maestriCompianto su Cristo morto (Pietà di Luco)

Andrea del Sarto (Andrea d’Agnolo; Firenze 1486-1530), 1523-1524, olio su tavola, cm 238,5 x 198,5. Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina, inv. 1912 n. 58

I - I maestriDio fluviale

Michelangelo Buonarroti (Caprese o Chiusi della Verna 1475-Roma 1564), 1526-1527 circa. Modello in argilla, terra, sabbia, fibre vegetali e animali, caseina, su anima di filo di ferro. Interventi successivi: gesso, rete in
ferro, cm 65 x 140 x 70 Firenze, Accademia delle Arti del Disegno (in deposito presso Museo di Casa Buonarroti)

I - I maestriDeposizione dalla croce

Rosso Fiorentino (Giovan Battista di Jacopo; Firenze 1494-Fontainebleau 1540) 1521, olio su tavola, cm 343 x 201. Volterra, Pinacoteca e Museo Civico

I - I maestriDeposizione

Pontormo (Jacopo Carucci; Pontorme, Empoli 1494-Firenze 1557) 1525-1528, tempera su tavola, cm 313 x 192. Firenze, Chiesa di Santa Felicita.

II - Prima del 1550Cristo deposto

Bronzino (Agnolo di Cosimo; Firenze 1503-1572) 1543-1545 circa, olio su tavola, cm 268 x 173 Besançon, Musée des Beaux-Arts et d’Archéologie, inv. D.799.1.29

II - Prima del 1550Annunciazione

Francesco Salviati (Francesco de’ Rossi; Firenze 1510-Roma 1563) 1534 circa, olio su tavola, cm 237 x 171,5. Roma, Chiesa di San Francesco a Ripa

II - Prima del 1550Apollo e Giacinto

Benvenuto Cellini (Firenze 1500-1571) 1546 circa-1571, marmo, cm 191 x 70 x 55. Firenze, Museo Nazionale del Bargello, inv. 136 Depositi

III - Altari della controriformaCrocifissione

Giorgio Vasari (Arezzo 1511-Firenze 1574) 1560-1563, olio su tavola, cm 450 x 248. Firenze, Chiesa di Santa Maria del Carmine

III - Altari della controriformaImmacolata Concezione

Bronzino (Agnolo di Cosimo; Firenze 1503-1572) e bottega 1570-1572, olio su tavola, cm 502 x 291. Firenze, Chiesa di Santa Maria Regina della Pace, inv. Depositi n. 1 in deposito esterno dalle Gallerie Fiorentine U.R.13956

III - Altari della controriformaResurrezione

Santi di Tito (Firenze1563-1603) 1574 circa, tecnica mista su tavola, cm 456 x 292. Firenze, Basilica di Santa Croce

III - Altari della controriformaCristo e l’adultera

Alessandro Allori (Firenze 1535-1607) 1577, olio su tavola, cm 380 x 263,5. Firenze, Basilica di Santo Spirito

III - Altari della controriformaCompianto su Cristo morto

Pietro Candido (Pieter de Witte; Bruges 1548 circa-Monaco di Baviera 1628) ante 1586, olio su tavola, cm 298,5 x 183. Volterra, Pinacoteca e Museo Civico, inv. 39

III - Altari della controriformaCrocifisso

Giambologna (Douai 1529 circa-Firenze 1608) 1598, bronzo, cm 171,5 (200 braccia comprese) x 169 x 55. Firenze, Basilica della Santissima Annunziata

IV - RitrattiRitratto di Francesco I

Alessandro Allori (Firenze 1535-1607) 1570-1575, olio su tela, cm 185 x 98. Anversa, Museo Mayer van den Bergh, MMB.0199

IV - RitrattiRitratto di Sinibaldo Gaddi

Maso da San Friano (Tommaso Manzuoli; Firenze 1531-1571) post 1564, olio su tavola, cm 116 x 92. Collezione privata

IV - RitrattiRitratto di Antonio de’ Ricci

Poppi (Francesco Morandini; Poppi 1544 circa-Firenze 1597) 1587-1590 circa, olio su tela, cm 201,2 x 116. Firenze, Museo di Casa Martelli, inv. 43

IV - RitrattiRitratto di Guido Guardi con i figli

Santi di Tito (Firenze 1563-1603) 1564/68-1570/80, olio su tavola, cm 98,4 x 75. Collezione privata

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreElemosina di san Nicola di Bari

Girolamo Macchietti (Firenze 1535-1592), 1570 circa, olio su tavola, cm 75 x 112. Londra, The National Gallery, Accepted by HM Government in lieu of Inheritance Tax and allocated to the National Gallery, 2007, NG6606

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreDiana e Atteone

Giovan Battista Naldini (Fiesole1535- Firenze 1591) 1580-1585 circa, olio su rame, cm 32 x 24, Vercelli, Fondazione Museo Francesco Borgogna, 1906, XVI, 170

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreLa Creazione

Jacopo Zucchi (Firenze 1541 circa-Roma 1596) 1585, olio su rame, cm 49 x 39. Roma, Galleria Borghese, inv. 293

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreLa Fatica

Santi di Tito (Firenze 1563-1603) 1582-1585, olio su tavola, cm 79 x 100. Collezione privata

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreL’Umiltà

Pietro Candido (Pieter de Witte; Bruges? 1548 circa-Monaco 1628) 1582-1585, olio su tavola, cm 83 x 118. Walnutport, PA, St. Paul’s United Church of Christ of Indianland, K-1208

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreLa Giustizia / Constans Iustitia

Poppi (Francesco Morandini; Poppi 1544 circa-Firenze 1597) 1582-1585, olio su tavola, cm 80 x 99. Collezione privata

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreIl Tempo / Crono

Giovanni Maria Butteri (Firenze 1540 circa-1606) 1582-1585, olio su tavola, cm 81 x 109. Collezione privata

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreAllegoria del principe Francesco I de’ Medici

Giambologna (Douai 1529 circa-Firenze 1608) 1564 (modello), 1580 circa (fusione), bronzo, cm 30,7 x 45,6. Vienna, Kunsthistorisches Museum, Kunstkammer, KK 5814

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreRatto delle Sabine

Giambologna (Douai 1529 circa-Firenze 1608) 1579 circa, bronzo, cm 109 x 45 x 40. Napoli, Museo di Capodimonte, inv. AM 10524

V - Gli stili dello Studiolo. E oltreMercurio

Giambologna (Douai 1529 circa-Firenze 1608) 1585 circa, bronzo, cm 73,5 x 21 x 26,5. Vienna, Kunsthistorisches Museum, Kunstkammer KK_5898

VI - Allegorie e mitiLa Notte

Michele di Ridolfo del Ghirlandaio (Michele Tosini; Firenze 1503-1577) 1555-1565, olio su tavola, cm 135 x 196. Roma, Galleria Colonna, inv. Salviati 1756, n. 66

VI - Allegorie e mitiLa Liberalità e la Ricchezza / Proserpina

Girolamo Macchietti (Firenze 1535-1592) 1565 circa, olio su tavola, cm 164,5 x 139 (con cornice). Venezia, Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro, cat. d.95

VI - Allegorie e mitiVenere e Amore

Alessandro Allori (Firenze 1535-1607) 1575-1580 circa, olio su tavola, cm 143 x 226,5. Montpellier, Musée Fabre, inv. 887.3.1

VI - Allegorie e mitiPorta Virtutis

Federico Zuccari (Sant’Angelo in Vado 1539-Ancona 1609) post 1581 (1585?), olio su tela, cm 159 x 112. Urbino, Galleria Nazionale delle Marche

VI - Allegorie e mitiAmore e Psiche

Jacopo Zucchi (Firenze 1541 circa-Roma 1596) 1589, olio su tela, cm 173 x 130. Roma, Galleria Borghese, inv. 10

VI - Allegorie e mitiErcole e Anteo

Bartolomeo Ammannati (Settignano 1511-Firenze 1592) 1559-1560, bronzo, cm 200 x 112 x 65. Firenze, Villa medicea di Castello

VI - Allegorie e mitiFata Morgana

Giambologna (Douai 1529 circa-Firenze 1608) 1572, marmo, cm 99 x 45 x 68. Collezione privata, Courtesy of Patricia Wengraf Ltd.

VI - Allegorie e mitiVenere / Venus Fiorenza

Giambologna (Jean de Boulogne; Douai 1529 circa-Firenze 1608) 1571-1572 circa. bronzo, h. cm 125. Firenze, Villa medicea della Petraia

VII - Avvio al SeicentoVisione di san Tommaso d’Aquino

Santi di Tito (Firenze 1563-1603) 1593, olio su tavola, cm 360 x 238. Firenze, Chiesa di San Marco

VII - Avvio al SeicentoMadonna in trono col Bambino tra i santi Michele Arcangelo e Benedetto

Gregorio Pagani (Firenze 1558-1605) 1595, olio su tavola, cm 233 x 156. Terranuova Bracciolini, Chiesa di San Michele Arcangelo

VII - Avvio al SeicentoMiracoli di san Fiacre

Alessandro Allori (Firenze 1535-1607) 1596 circa, olio su tela, cm 404,5 x 293,5. Firenze, Basilica di Santo Spirito

VII - Avvio al SeicentoAnnunciazione

Andrea Boscoli (Firenze 1564?-1607) 1600, olio su tela, cm 206 x 135. Fabriano, Chiesa del monastero di San Luca

VII - Avvio al SeicentoMartirio di san Giacomo e Josia

Cigoli (Lodovico Cardi; San Miniato 1559-Roma 1613) 1605, olio su tela, cm 302 x 208. Pegognaga, Chiesa di San Giacomo Maggiore

VII - Avvio al SeicentoSan Martino divide il mantello col povero

Pietro Bernini (Sesto Fiorentino 1562-Roma 1629) 1598 circa, marmo, cm 140 x 100 x 48. Napoli, Certosa e Museo di San Martino

Condividi!

La Fondazione Palazzo Strozzi offre nel corso dell’anno un ricco programma di mostre di alta qualità e di livello internazionale.

All’interno della cornice di uno dei capolavori dell’architettura rinascimentale fiorentina, negli spazi del Piano Nobile e della Strozzina, la Fondazione organizza esposizioni d’arte che spaziano dall’arte antica al Rinascimento fino all’epoca moderna e all’arte contemporanea.

Da: 21 settembre 2017
A: 21 gennaio 2018


Socialize!

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli eventi e le attività di Palazzo Strozzi? Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

La tua e-mail sarà al sicuro: non riceverai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click!