Picasso e la modernità spagnola

Opere dalla collezione del Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía

Picasso: variazioni

Picasso abbandona come sistema l’unità di stile e linguaggio e utilizza la versatilità e le “variazioni” iconografiche e linguistiche; esegue così simultaneamente disegni in stili diversi, e a chi gliene chiede il motivo, risponde che i differenti modi sono “la stessa cosa”.
La contemporanea diversità di linguaggi artistici non è per Picasso un’eccezione ma la regola, e questa caratteristica si accentua nel corso della lunga vita e nella vasta produzione. Uno stesso tema, una stessa figura può essere elaborata da Picasso con diversi linguaggi plastici in diversi momenti o simultaneamente: dal recupero del classico alla visione surrealista passando per un accento espressionista o per la struttura cubista.
Un’immagine può assumere significati diversi a seconda del contesto. Picasso procede per “variazioni” intese in senso musicale: rafforza il tema, lo trasforma, lo abbellisce o lo fonde con altri; raramente un’opera importante di Picasso è un prodotto unitario, senza repliche, senza reiterazioni e senza variazioni.


Condividi!

La Fondazione Palazzo Strozzi offre nel corso dell’anno un ricco programma di mostre di alta qualità e di livello internazionale.

All’interno della cornice di uno dei capolavori dell’architettura rinascimentale fiorentina, negli spazi del Piano Nobile e della Strozzina, la Fondazione organizza esposizioni d’arte che spaziano dall’arte antica al Rinascimento fino all’epoca moderna e all’arte contemporanea.

Da: 20 settembre 2014
A: 25 gennaio 2015


Socialize!

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli eventi e le attività di Palazzo Strozzi? Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

La tua e-mail sarà al sicuro: non riceverai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click!