Campioni di stile Attività per la scuola secondaria di primo grado

In occasione della mostra Natalia Goncharova. Una donna e le avanguardie tra Gauguin, Matisse e Picasso (28 settembre 2019 – 12 gennaio 2020) il Dipartimento Educazione della Fondazione Palazzo Strozzi propone due tipologie di attività per le classi della scuola secondaria di primo grado.

Le due attività vogliono stimolare una riflessione intorno all’opera di Natalia Goncharova, alla sua poliedricità artistica, al suo rapporto con le sperimentazioni dell’arte di inizio Novecento, alle sue vicende di artista donna nella società patriarcale russa. Entrambe le attività proposte alternano momenti di racconto della vita e dell’arte di Natalia Goncharova a momenti di discussione aperta insieme alla classe, a cui si aggiungono dei momenti di lavoro creativo.

 

VISITA GUIDATA

Durante la visita un educatore di Palazzo Strozzi accompagnerà la classe alla scoperta della mostra, soffermandosi su una selezione di opere per fornire la necessaria panoramica sulla carriera dell’artista. La selezione di opere deve consentire la visita della mostra nella sua interezza, il giusto livello di approfondimento e di discussione, garantendo la possibilità di apprezzare l’esperienza diretta dell’arte attraverso l’osservazione, l’ascolto e la conversazione. Nel corso della visita sono previsti dei momenti di interazione con un particolare focus sul rapporto tra Natalia Goncharova e la catastrofe della guerra.

L’attività dura un’ora e mezza e il costo è di € 52 (per gruppi di massimo 25 studenti), non comprensivo del biglietto di ingresso (€ 4 a studente, gratuito gli insegnanti accompagnatori).

 

VISITA CON LABORATORIO / Campioni di stile

Le classi interessate potranno aggiungere alla visita dialogica della mostra una parte finale in laboratorio. Durante questa parte gli studenti saranno coinvolti in un’attività fondata sulla creazione di una composizione di gruppo che nasce dall’osservazione delle opere di Natalia Goncharova e dalla sua capacità di tradurre il suo lavoro in ambiti diversi da quello della pittura, come la stampa o il teatro.

L’obbiettivo dell’attività è far emergere una riflessione sugli aspetti processuali e relazionali dell’arte attraverso l’utilizzo di un kit di lavoro sviluppato in compagnia dell’illustratore e designer Manuel Baglieri.

L’attività dura 2 ore e il costo è di € 72 (per gruppi di massimo 25 studenti), non comprensivo del biglietto di ingresso (€ 4 a studente, gratuito gli insegnanti accompagnatori). La prima parte dura circa 1 ora e 10′ e si svolge nelle sale della mostra. La seconda parte di circa 45′ si svolge nelle aule laboratorio.