immagine-sito-chiara-bettazzi

Collezionismi

Dedicato agli studenti delle Accademie d’arte di Firenze

In occasione della mostra Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim il Dipartimento Educazione della Fondazione Palazzo Strozzi sviluppa il progetto Collezionismi dedicato agli studenti delle Accademie d’arte di Firenze.

Una mostra è una raccolta di opere che si susseguono nello spazio espositivo, presentate e ordinate secondo un ordine storico, estetico, filologico; organizzate secondo un’idea. Una mostra è anche uno spazio di riflessione capace di generare nove visioni che possono contribuire alla creazione di un progetto artistico. Collezionismi nasce dall’idea di utilizzare la mostra come terreno di confronto finalizzato alla produzione di nuove opere d’arte, aprendo una riflessione sulla storia delle collezioni di Peggy e Solomon Guggenheim e il collezionismo come strategia artistica, dalla pratica surrealista fino ai giorni nostri.

Durante la fase di elaborazione gli studenti riceveranno materiali di approfondimento, parteciperanno a visite guidate in mostra, e incontreranno due artisti la cui ricerca artistica ha una forte legame con l’idea di collezione. Per il progetto sono stati invitati Chiara Bettazzi e Francesco Carone che presenteranno il proprio lavoro in due talk; questi appuntamenti rappresentano un ulteriore momento di confronto per suggerire nuovi possibili approcci dedicati al collezionare come pratica artistica.

Il 16 giugno, alle ore 18.30 gli studenti presenteranno le produzioni più significative in un incontro pubblico a Palazzo Strozzi (sala lecture Strozzina).

 

Collezionismi @ IED
Grazie alla collaborazione con IED Firenze le opere nate all’interno del progetto Collezionismi, diventeranno il materiale di lavoro per il progetto finale degli studenti del corso di Art Management, tenuto da Daria Filardo. A conclusione del percorso formativo gli studenti IED saranno impegnati nell’organizzazione e realizzazione di un progetto espositivo, che si terrà negli spazi di IED in via Bufalini 6R (23-26 giugno 2016).

Durante la fase preparatoria, che precede la presentazione pubblica a Palazzo Strozzi, gli studenti IED entreranno in contatto gli studenti di Accademia, Laba e Fondazione Studio Marangoni. L’incontro avrà come funzione quella di avviare un primo confronto e favorire le relazioni necessarie alla produzione di un progetto espositivo condiviso.

 

Maggiori informazioni su Chiara Bettazzi e Francesco Carone

 

Collezionismi è realizzato grazie alla collaborazione di:
Accademia di Belle Arti di Firenze (Raffaella Nappo, Massimo Orsini, Marco Raffaele)
LABA Firenze (Federica Chezzi, Massimo Innocenti)
IED (Daria Filardo)
Fondazione Studio Marangoni, (Lucia Minunno, Margherita Verdi)
Chiara Bettazzi e Francesco Carone

Info: edu@palazzostrozzi.org
Condividi!

Palazzo Strozzi non è solo mostre ma un luogo dove sperimentare nuove modalità per rapportarsi all’arte, con attività per scuole, famiglie, giovani e adulti.
Il punto di partenza di ogni progetto è la relazione con l’opera d’arte, il confronto con la storia e la cultura di ogni epoca, per suggerire un nuovo modo di osservare il passato e riflettere sul presente.
Conversazioni in mostra, visite, laboratori e progetti di accessibilità offrono a tutti la possibilità di fare esperienze coinvolgenti e stimolanti: a Palazzo Strozzi ognuno può trovare il proprio modo di incontrare l’arte.

Socialize!

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli eventi e le attività di Palazzo Strozzi? Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

La tua e-mail sarà al sicuro: non riceverai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click!