Appropriazioni Per accademie e università

Il progetto Appropriazioni – dedicato agli studenti delle accademie d’arte – nasce dall’idea di usare la mostra Bill Viola. Rinascimento elettronico come terreno di confronto finalizzato alla produzione di nuove opere d’arte, aprendo una riflessione sulla capacità dell’arte (del passato e del presente) di generare nuova arte, in una continua filiazione e rielaborazione delle forme attraverso i secoli.

La mostra si presenta infatti come un occasione di confronto diretto tra le opere di Viola con quei capolavori di grandi maestri del passato che sono stati per lui fonte di ispirazione. Copia, citazione, appropriazione saranno le strategie su cui si confronteranno gli studenti per avviare nuovi processi creativi. I due talk con gli artisti Roberto Fassone e Luigi Presicce completeranno il percorso attraverso un’ulteriore prospettiva sul tema.

Le opere degli studenti nate all’interno del progetto Appropriazioni, diventeranno a loro volta il materiale di lavoro per la realizzazione di un progetto espositivo (22-30 giugno 2017) realizzato dagli studenti del corso di Art Management di IED Firenze

 

Il progetto Appropriazioni è realizzato in collaborazione con:
Accademia di Belle Arti di Firenze (prof. Marco Raffaele, prof.ssa Giuliana Storino)
California State University (prof.ssa Marsha Steinberg)
Fondazione Studio Marangoni (prof.ssa Lucia Minunno)
LABA Libera Accademia di Belle Arti (prof.ssa Eugenia Vanni)
IED Firenze (prof.ssa Daria Filardo).

Un ringraziamento speciale a:
Roberto Fassone e Luigi Presicce

 

Immagine: Luigi Presicce, Il trionfo Della Morte in ottocento martìri, 2016.
Performance per piccoli gruppi di spettatori alla volta, accompagnati.
Le Murate Progetti Arte Contemporanea, Firenze.
Courtesy the artist, fotografia Jacopo Menzani.