La scuola dell’arte – Verrocchio Workshop con cinque artisti contemporanei

  • sabato 13 aprile 2019
  • sabato 11 maggio 2019
  • sabato 25 maggio 2019
  • sabato 15 giugno 2019
  • sabato 29 giugno 2019
10.00-18.30

SCOPRI LA NUOVA EDIZIONE

In occasione della mostra Verrocchio, il maestro di Leonardo (9 marzo-14 luglio 2019) Palazzo Strozzi propone La scuola dell’arte, uno speciale programma di workshop con cinque artisti contemporanei italiani: Sissi, Claudia Losi, Luca Bertolo, Paolo Ventura e Marinella Senatore, che sperimenteranno con il pubblico diversi approcci dedicati alla pratica artistica, la condivisione della conoscenza e il rapporto tra maestro e allievi.

Il progetto La scuola dell’arte nasce dalla volontà di riflettere sull’esperienza di bottega rinascimentale riattualizzata in chiave contemporanea attraverso cinque appuntamenti dedicati a diverse pratiche artistiche (disegno, pittura, performance, fotografia, pratica partecipativa) e incentrati sulla trasmissione e condivisione di conoscenze così come avveniva nella bottega di Verrocchio, considerato maestro dei maestri.

 

SVOLGIMENTO
I cinque workshop si svolgeranno tra aprile e giugno: Sissi (13 aprile), Claudia Losi (11 maggio), Luca Bertolo (25 maggio), Paolo Ventura (15 giugno), Marinella Senatore (29 giugno), orario 10.00-18.30. Durante i workshop, della durata di 8 ore e riservati a gruppi di massimo 15 persone, si alterneranno momenti di lavoro a Palazzo Strozzi, nella mostra Verrocchio, il maestro di Leonardo e in città.

 

CHI PUÒ PARTECIPARE AL WORKSHOP?
Giovani artisti, creativi, curiosi, studenti, insegnanti e tutti coloro che sono interessati a condividere un’esperienza di lavoro con un artista. Non sono necessarie conoscenze di base o competenze specifiche. L’attività è rivolta a giovani (18+) e adulti.

 

COSA È NECESSARIO PORTARE?
Immaginazione, curiosità, voglia di fare.
Tutti i materiali necessari allo svolgimento dei workshop saranno forniti durante la giornata. Per eventuali richieste specifiche i partecipanti saranno contattati dagli organizzatori.

 

PRENOTAZIONE E COSTI
La prenotazione al workshop è obbligatoria, posti limitati.
Il costo è di 90,00 € a persona per ogni incontro.

Prezzo ridotto a 50,00 € per studenti di: Accademia di Belle Arti di Firenze, Fondazione Studio Marangoni, LABA – Libera Accademia di Belle Arti, IED, Istituto Marangoni, Polimoda, Palazzo Spinelli, Dipartimento SAGAS, Dipartimento DIDA, residenti The Student Hotel, possessori Carta Studente delle Toscana e Amici di Palazzo Strozzi.

Il costo comprende i materiali e un pass giornaliero per la mostra Verrocchio il maestro di Leonardo.


> Partecipando a La scuola dell’arte contribuisci allo sviluppo delle attività educative di Palazzo Strozzi.

 

CALENDARIO WORKSHOP

Sabato 13 aprile, ore 10.00-18.30

SISSI / Le immagini si collezionano sulla pelle

[read more=”MAGGIORI INFORMAZIONI” less=”MENO INFORMAZIONI“]

Il corpo è lo strumento di cui disponiamo per conoscere la realtà, per comunicare, imparare, gioire, nascondere o condividere ciò che ci emoziona. Tutto ciò che vediamo entra lentamente a far parte di noi e progressivamente ci modifica: cambia il nostro modo di essere, di creare relazioni, di pensare e immaginare. Il workshop sviluppato da Sissi per La scuola dell’arte mette al centro dell’esperienza le immagini che sedimentiamo, vivono nel nostro profondo e affiorano inaspettatamente. L’arte di Verrocchio, il suo modo di dipingere e di scolpire ha influenzato intere generazioni di artisti che hanno assimilato e poi riformulato le immagini del maestro; l’attività con Sissi parte dall’appropriazione di alcuni modelli di Verrocchio per rileggerli nel contesto di una moderna bottega contemporanea, dove i partecipanti diventano un corpo che respira e lavora all’unisono.
Sito web
[/read]

 

Sabato 11 maggio, ore 10.00-18.30

CLAUDIA LOSI / Sfare storie, cucire narrazioni

[read more=”MAGGIORI INFORMAZIONI” less=”MENO INFORMAZIONI“]

Nell’arte di Claudia Losi hanno un ruolo fondamentale l’azione collettiva e il lavoro corale. Nelle sue opere indaga le dinamiche di relazione che si sviluppano tra le persone: cosa ci unisce? Quale narrazione possiamo costruire insieme? Per La scuola dell’arte Claudia Losi propone un workshop che combina un’attività pratica a una riflessione più intima lavorando su frasi, citazioni, oggetti che ci appartengono: fili e parole saranno cuciti insieme per dare una nuova vita a giacche di seconda mano. Come i “cenci”, i vecchi abiti che trovavano una nuova vita nelle industri pratesi, queste giacche saranno rigenerate attraverso una riattribuzione di senso, inizieranno un piccolo viaggio e muoveranno nuove storie. Non occorre sapere cucire per partecipare.
Sito web
[/read]

 

Sabato 25 maggio, ore 10.00-18.30

LUCA BERTOLO / Disegnare è vedere meglio

[read more=”MAGGIORI INFORMAZIONI” less=”MENO INFORMAZIONI“]

Siamo abituati a visitare un museo o una mostra per guardare delle opere d’arte, ma che significa esattamente  “guardare”? Guardare è un’operazione complessa, che mette in gioco i sensi e la mente; guardare è un processo che si sviluppa nel tempo riformulando continuamente le nostre emozioni. Tuttavia “guardare e basta” è solo il primo passo di avvicinamento all’oggetto della nostra attenzione. L’esercizio della copia è una delle modalità più efficaci per entrare in un contatto con l’opera che ci sta davanti scoprendo in essa molto di più di quello che ci era sembrato di vedere all’inizio: particolari prima invisibili ci appaiono d’improvviso. Il workshop con Luca Bertolo è dedicato alla scoperta di alcune opere della mostra Verrocchio, maestro di Leonardo, attraverso un processo di verifica di ciò che Michel Foucault chiamava l’invisibilità del visibile.

[/read]

 

Sabato 15 giugno, ore 10.00-18.30

PAOLO VENTURA / La fotografia come verifica dell’identità

[read more=”MAGGIORI INFORMAZIONI” less=”MENO INFORMAZIONI“]

L’arte ha il potere di farci viaggiare indietro nel tempo, di farci scoprire mondi inaspettati, riesce a trasformaci in eroi, bambini, soldati, maghi e giocolieri; l’arte asseconda i nostri sogni e talvolta ci mette davanti alle nostre paure. Il lavoro fotografico di Paolo Ventura parte proprio da qui: dalla capacità di costruire piccoli mondi di cui vorremmo essere i personaggi ironici o malinconici. Brevi storie, spesso in sequenza, in cui ogni dettaglio concorre alla creazione di un microcosmo. L’attività sviluppata da Paolo Ventura per La scuola dell’arte mette in relazione il mondo artistico di Verrocchio, i suoi personaggi, le ambientazioni e le raffinate decorazioni con il nostro tempo. Ogni partecipante al workshop lavorerà sulla propria fisionomia e quella dei soggetti nelle opere rinascimentali esposti in mostra per elaborare nuove identità ibride in cui far convivere passato e presente.
Sito web

[/read]

 

Sabato 29 giugno, ore 10.00-18.30

MARINELLA SENATORE / Scuola di auto-apprendimento

[read more=”MAGGIORI INFORMAZIONI” less=”MENO INFORMAZIONI“]

La ricerca di Marinella Senatore è caratterizzata da una forte dimensione collettiva e partecipativa. Spesso nelle sue opere unisce forme di cultura vernacolare e popolare, danza, musica, feste ed eventi di tipo politico che vengono rielaborati in forma di collage, performance, scultura, fotografia e video. Nel 2013 ha fondato The School of Narrative Dance (SOND): la Scuola assume forme diverse a seconda degli spazi che occupa temporaneamente e propone un sistema alternativo di educazione basato sull’emancipazione e l’auto-apprendimento. SOND offre una vasta gamma di lezioni in materie come storia orale, scrittura, coreografia, cinema, storia dell’arte. Il workshop di Marinella Senatore si sviluppa come una giornata di lavoro basata sull’esperienza di SOND. La mostra Verrocchio, il maestro di Leonardo sarà il punto di partenza di un’analisi che si concentrerà sul movimento e sull’illuminazione degli ambienti, elementi che possono sviluppare una dimensione narrativa.
Sito web
[/read]

 

INFO: edu@palazzostrozzi.org

In calendario