Progetto Schede Opere d’Arte

Molte delle opere d’arte realizzate nel Cinquecento sono ancora oggi conservate negli edifici di culto per cui furono commissionate. Per valorizzare questo immenso patrimonio artistico, di cui la mostra Il Cinquecento a Firenze (21 settembre 2017-21 gennaio 2018) presenta i casi più esemplari, gli studenti del corso di Storia dell’Arte Moderna del prof. Cristiano Giometti (Università degli Studi di Firenze) lavoreranno alla stesura di schede d’approfondimento di opere d’arte presenti in alcuni dei luoghi di Firenze e della Toscana afferenti al Fondo Edifici di Culto (F.E.C.).

Al termine del lavoro di ricerca le schede più dettagliate saranno pubblicate online sui canali di Palazzo Strozzi come ulteriore materiale di approfondimento dedicato alla storia dell’arte del Cinquecento.

Il progetto è realizzato in collaborazione con il SAGAS (Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo) dell’Università degli Studi di Firenze e si inserisce all’interno del programma di attività sviluppate per favorire esperienze di formazione per gli studenti universitari attraverso le mostre di Palazzo Strozzi.

 

Immagine: Mirabello Cavalori, Michelangelo, Soderini e il sultano (dettaglio), post 1564, Londra, The National Gallery, Mond Bequest, 1924

Info: edu@palazzostrozzi.org
Condividi!

Palazzo Strozzi non è solo mostre ma un luogo dove sperimentare nuove modalità per rapportarsi all’arte, con attività per scuole, famiglie, giovani e adulti.
Il punto di partenza di ogni progetto è la relazione con l’opera d’arte, il confronto con la storia e la cultura di ogni epoca, per suggerire un nuovo modo di osservare il passato e riflettere sul presente.
Conversazioni in mostra, visite, laboratori e progetti di accessibilità offrono a tutti la possibilità di fare esperienze coinvolgenti e stimolanti: a Palazzo Strozzi ognuno può trovare il proprio modo di incontrare l’arte.

Socialize!

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli eventi e le attività di Palazzo Strozzi? Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

La tua e-mail sarà al sicuro: non riceverai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click!