Progetto Schede Opere d’Arte (Il Cinquecento a Firenze)

Molte delle opere d’arte realizzate nel Cinquecento sono ancora oggi conservate negli edifici di culto per cui furono commissionate. Per valorizzare questo immenso patrimonio artistico, di cui la mostra Il Cinquecento a Firenze (21 settembre 2017-21 gennaio 2018) presenta i casi più esemplari, gli studenti del corso di Storia dell’Arte Moderna del prof. Cristiano Giometti (Università degli Studi di Firenze) lavoreranno alla stesura di schede d’approfondimento di opere d’arte presenti in alcuni dei luoghi di Firenze e della Toscana afferenti al Fondo Edifici di Culto (F.E.C.).

Al termine del lavoro di ricerca le schede più dettagliate saranno pubblicate online sui canali di Palazzo Strozzi come ulteriore materiale di approfondimento dedicato alla storia dell’arte del Cinquecento.

Le schede, che possono essere scaricate dai link sottostanti, sono state selezionate in base ai contenuti, la qualità della scrittura, la capacità di sintesi e la bibliografia. Il progetto ha coinvolto ottanta studenti del corso di Storia dell’Arte Moderna e ha permesso di approfondire il patrimonio artistico di Firenze. Dopo un’attenta valutazione sono stati selezionati i lavori di:

Giulia Bloise
Federica Borselli
Davide Civettini
Francesca Cugusi
Chiara Demaria
Maximilian Hernandez
Chiara Marinucci
Italo Papandrea
Sabrina Piergiovanni
Diletta Urbano
Matteo Vescovi
Giulia Ines Zaccaria

 

Il progetto è realizzato in collaborazione con il SAGAS (Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo) dell’Università degli Studi di Firenze e si inserisce all’interno del programma di attività sviluppate per favorire esperienze di formazione per gli studenti universitari attraverso le mostre di Palazzo Strozzi.