VISIO. Moving Images After Post-Internet

Firenze, Palazzo Strozzi, 12 novembre-1 dicembre 2019

Organizzata da: da Fondazione Palazzo Strozzi e Schermo dell’arte Film Festival
A cura di: Leonardo Bigazzi

Dal 12 novembre al 1° dicembre 2019 Palazzo Strozzi ospita VISIO. Moving Images After Post-Internet, mostra dedicata alle opere video di 12 artisti internazionali under 35 partecipanti alla ottava edizione di VISIO – European Programme on Artists’ Moving Images, progetto promosso da Lo schermo dell’arte Film Festival e a cura di Leonardo Bigazzi.

Negli ultimi anni la rivoluzione digitale e l’accelerazione imposta dai nuovi mezzi di comunicazione hanno profondamente cambiato il linguaggio delle moving images e i loro modelli espositivi. Allestita negli spazi della Strozzina di Palazzo Strozzi, la mostra offrirà uno sguardo sulla produzione di una generazione di artisti che, durante gli anni della propria formazione, ha assistito all’ascesa della cosiddetta “condizione post-internet”, per riflettere sull’eredità di questo fenomeno e sulle eventuali cause di un suo superamento.

Il progetto torna a Palazzo Strozzi dopo la fortunata edizione del 2015, testimoniando la vocazione della Fondazione nella sperimentazione con la produzione artistica contemporanea e confermando la collaborazione con Lo Schermo dell’arte per VISIO, un progetto unico in Europa, che, tramite la mostra e un programma di seminari, incontri e conversation room, è finalizzato ad approfondire la visione, il confronto e la mobilità degli artisti che utilizzano le immagini in movimento nella loro pratica artistica.

Fino al 25 settembre 2019 è aperta l’Open Call del progetto, realizzata in collaborazione con alcune delle più importanti accademie, scuole d’arte e residenze per artisti europee – Accademia di Belle Arti di Brera, Accademia di Belle Arti di Firenze, Art House (Scutari), Careof (Milano), De Ateliers (Amsterdam), HIAP – Helsinki International Artist Programme, LE FRESNOY Studio national des arts contemporains (Tourcoing), Rijksakademie van beeldende kunsten (Amsterdam), the Royal College of Art (Londra), Royal Danish Academy of Fine Arts (Copenhagen), Royal Institute of Art (Stoccolma), Sandberg Instituut, Fine Arts (Amsterdam), Städelschule (Francoforte), Universität der Künste Berlin, WIELS, Contemporary Art Centre (Bruxelles) – che negli anni precedenti ha coinvolto oltre 700 artisti.

Per maggiori informazioni: www.schermodellarte.org/visio-2019

L’ottava edizione di VISIO – European Programme on Artists’ Moving Images è promossa e organizzata dallo Schermo dell’arte in collaborazione con Fondazione Palazzo Strozzi e FST Mediateca Toscana Film Commission. Riceve il contributo della Regione Toscana, del Comune di Firenze, La Compagnia / progetto realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema e della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, e il sostegno di In Between Art Film, ottod’Ame, Famiglia Cecchi, B&C Speakers.

Image Credit: Driant Zeneli, Some say the moon is easy to touch… – video- 2011 – 04’43”  – Courtesy prometeogallery di Ida Pisani Milan, Lucca

Condividi!

La Fondazione Palazzo Strozzi offre nel corso dell’anno un ricco programma di mostre di alta qualità e di livello internazionale.

All’interno della cornice di uno dei capolavori dell’architettura rinascimentale fiorentina, negli spazi del Piano Nobile e della Strozzina, la Fondazione organizza esposizioni d’arte che spaziano dall’arte antica al Rinascimento fino all’epoca moderna e all’arte contemporanea.

Da: 12 novembre 2019
A: 1 dicembre 2019


Socialize!

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli eventi e le attività di Palazzo Strozzi? Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

La tua e-mail sarà al sicuro: non riceverai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click!