Sala dell’Accademia

Nel 1563 nasceva a Firenze l’Accademia delle Arti del Disegno, la prima istituzione dedicata allo studio delle arti fondata da Giorgio Vasari con l’appoggio di Cosimo I de’ Medici. Molti degli artisti in mostra furono membri dell’Accademia e Michelangelo Buonarroti fu eletto «primo padre e maestro delle arti».

All’interno del percorso espositivo è stata creata la Sala dell’Accademia.
La sala celebra l’importanza del disegno come fondamento della pratica artistica nella Firenze del Cinquecento e offre ai visitatori la possibilità di esercitarsi nella copia dal vero. I gessi nella sala riproducono alcune importanti opere d’arte che ancora oggi costituiscono il materiale di studio per generazioni di artisti.

Durante la visita alla mostra concedetevi un po’ di tempo per disegnare.
L’esercizio del disegno vi farà scoprire un nuovo modo di guardare l’arte.

 

La sala è stata realizzata grazie alla collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Firenze e il Liceo Artistico di Porta Romana di Firenze.

 

Immagine: Enea Vico, Accademia di Baccio Bandinelli, 1561-1562 circa, Boston, Museum of Fine Arts. Photograph © 2017 Museum of Fine Arts, Boston