Artisti vagabondi Campi estivi per ragazze e ragazzi dagli 11 anni in su

Artisti vagabondi: campi estivi settimanali per ragazze e ragazzi in tutta la Toscana. Ogni settimana un artista guida un gruppo di giovani partecipanti in una serie di attività che utilizzano gli strumenti e i linguaggi dell’arte per interpretare il nostro rapporto con i luoghi della città e con il complesso periodo che stiamo vivendo.

Le attività fanno parte del progetto Vagabondi efficaci, iniziativa coordinata da Oxfam Italia con il patrocinio di Regione Toscana. Fondazione Palazzo Strozzi è partner del progetto e insieme agli altri enti coinvolti è impegnata nell’organizzazione delle attività per l’estate 2020 nei territori di Prato, Valdarno Superiore, Val d’Orcia e Amiata grossetano.

I laboratori sono aperti a tutti i ragazzi e ragazze della fascia di età indicata per ciascuno attività. Le attività sono gratuite con posti limitati grazie al finanziamento di Impresa Sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo di contrasto della povertà educativa minorile. Per partecipare è necessario prenotarsi ai numeri indicati per ogni attività. L’organizzazione delle attività tiene conto delle indicazioni nazionali e regionali riguardo all’emergenza sanitaria.

Per ulteriori informazioni sul progetto: edu@palazzostrozzi.org

Al momento sono aperte le prenotazioni per le seguenti attività:

Manifesto ergo vivo

A cura di Sgorbio (Jacopo Natoli e Danilo Innocenti), in collaborazione con Fondazione Palazzo Strozzi e Teatro Povero di Monticchiello

20-24 luglio 2020
Ogni mattina dalle 9.00 alle 13.00

Manifesto ergo Vivo è un campus settimanale ideato e condotto dal collettivo di artisti Sgorbio che mette insieme arte, natura e un’idea di futuro e di coesistenza ancora da immaginare. Ogni mattina i partecipanti si troveranno alle prese con un’inedita attività di esplorazione dell’ambiente naturale che ospita le attività, il Parco Vivo di Vivo d’Orcia (Castiglion d’Orcia), alla ricerca di relazioni con le altre specie viventi. L’incontro con la natura del parco sarà anche il punto di partenza per realizzare, tramite i linguaggi dell’arte, manifestazioni, performance e rituali in grado di dare forma ai desideri, le utopie e i dubbi legati al futuro della vita sul pianeta.

DOVE: il campus si svolge all’interno del Parco Vivo di Castiglion d’Orcia (AR).

CHI: ragazze e ragazzi tra i 12 e i 15 anni o che comunque abbiano già frequentato il primo anno di scuola media inferiore.

QUANDO: le attività si svolgono tutti i giorni dal 20 al 24 luglio 2020, ogni mattina dalle 9.00 alle 13.00.

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI: Teatro Povero di Monticchiello (info@teatropovero.it, tel 0578 755118)

Giochi a distanza

A cura di Alessandro Manzini, in collaborazione con Teatro Povero di Monticchiello e Fondazione Palazzo Strozzi

27-31 luglio 2020
Ogni mattina dalle 9.00 alle 13.00

Una serie di incontri progettati per ritrovare la socialità, riconoscersi e imparare a stare di nuovo insieme dando forma alle relazioni attraverso i linguaggi dell’arte e del teatro.
Il distanziamento e l’attenzione al contatto fisico che hanno caratterizzato questo ultimo periodo stabiliscono i limiti intorno a cui poter iniziare un percorso di creazione, da sviluppare negli spazi interni e pubblici della città.

DOVE: il campus si svolge a Monticchiello (Pienza), negli spazi del Teatro Povero.

CHI: ragazze e ragazzi tra i 12 e i 15 anni o che comunque abbiano già frequentato il primo anno di scuola media inferiore.

QUANDO: le attività si svolgono tutti i giorni dal 27 al 31 luglio 2020, ogni mattina dalle 9.00 alle 13.00.

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI: Teatro Povero di Monticchiello (info@teatropovero.it, tel 0578 755118)

Ripensami tra 20 anni ripensami

A cura di Cristina Pancini, in collaborazione con Fondazione Palazzo Strozzi e Teatro Povero di Monticchiello

31 agosto – 4 settembre luglio 2020
Ogni mattina dalle 9.00 alle 13.00

Ripensami tra 20 anni ripensami propone una serie di attività in compagnia dell’artista Cristina Pancini indirizzate a dare una risposta con i linguaggi dell’arte a una domanda non banale: come saremo tra vent’anni? Per rispondere a questo interrogativo è necessario unire le forze e le idee per immaginare e coltivare nuove possibilità per il futuro di tutti. I ragazzi e le ragazze partecipanti potranno scoprire come gli artisti, attraverso il loro lavoro, possono aprire lo sguardo verso scenari impensati aiutandoci a chiarire il nostro punto di vista sul mondo di oggi e domani.

DOVE: il campus si tiene presso Officina Giovani di Prato, in piazza dei Macelli 4.

CHI: ragazze e ragazzi tra i 12 e 15 anni.

QUANDO: le attività si svolgono tutti i giorni dal 31 agosto al 4 settembre 2020, ogni mattina dalle 9.00 alle 13.00. L’ultimo giorno è prevista una restituzione finale alle famiglie dei partecipanti alle ore 18.00.

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI: compilare il modulo di iscrizione a questo link. Per info scrivere a edu@palazzostrozzi.org