Perenne Attualità

Perenne attualità è un progetto educativo rivolto alle più importanti accademie d’arte di Firenze, realizzato in occasione della mostra American Art 1961-2001, con l’obiettivo di utilizzare l’arte americana del secondo Novecento come terreno di ricerca sul rapporto tra storia, società e arti visive. Il progetto coinvolge quaranta giovani artisti impegnati nella produzione di nuove opere improntate sul tema e un gruppo di giovani curatori coinvolti nella realizzazione di una mostra online.

Il progetto si svolge da marzo a giugno e alterna momenti di lavoro in autonomia, con il supporto dei propri docenti, a momenti di condivisione e discussione. L’attività si apre con un incontro introduttivo dedicato alla mostra e al tema di ricerca, prosegue con un confronto diretto con gli artisti Francesco Arena e Danilo Correale, continua con lo sviluppo di un sito progettato per accogliere i progetti artistici più rappresentativi e si conclude con l’organizzazione di una mostra online.

Visita la mostra: Perenne Attualità

Perenne Attualità è un formato educativo che offre agli studenti nazionali e internazionali l’opportunità di mettere in campo le proprie competenze artistiche e curatoriali e promuove un lavoro condiviso tra pari stimolando competenze comunicative e organizzative.

La mostra American Art 1961-2001 diviene quindi l’occasione per avviare uno spazio di lavoro comune tra cinque accademie d’arte che sperimentano le potenzialità di una nuova relazione con l’arte.

Il progetto coinvolge gli studenti di Accademia di Belle Arti di Firenze (prof. Marco Raffale), Accademia Italiana (professori Walter Conti e Franco Fiesoli), California State University (prof.ssa Marsha Steinberg), Fondazione Studio Marangoni (prof.ssa Lucia Minunno), LABA Libera Accademia di Belle Arti (prof. Matteo Innocenti) e gli studenti del corso Curatorial Studies di Istituto Marangoni Firenze (prof.ssa Francesca Giulia Tavanti e prof. Davide Daninos) come curatori e responsabili della mostra online conclusiva.

Un ringraziamento particolare a tutti i professori, il cui apporto è fondamentale nello sviluppo del progetto e agli artisti Francesco Arena e Danilo Correale che hanno contribuito ad ampliare il tema in due incontri con gli studenti.

Gli artisti

Danilo Correale è un artista e ricercatore nato nel 1982 a Napoli, Italia, vive e lavora tra New York e Napoli. Nel suo lavoro analizza aspetti della vita umana, come il lavoro, il tempo libero e il sonno sotto la lente del tempo e del corpo.

Danilo Correale, Reverie. On the liberation from work, 2017
12” Record / Multimedia Installation variable dimensions
Photo: Dario Lasagni, Courtesy the Artist
Danilo Correale, Still from: Equivalent Units 
18min Video Full HD + Audio 
2017 

Francesco Arena è un artista nato nel 1978, vive e lavora a Cassano delle Murge, Bari. Il suo lavoro può essere letto come uno sviluppo, una “deriva” personale di processi scultorei che prendono le mosse dalle forme geometriche tipiche della Minimal art e da quelle più archetipiche dell’Arte Povera – la cui chiave astrattista e impersonale è mescolata con il vissuto, la narrazione di fatti storici o privati.

Francesco Arena, Angolo stanco (Hommage à la mort de Walter Benjamin), 2018
Metallo, persona nata nel 1940
200 x 200 x 200 cm
Francesco Arena, Mare della tranquillità / Superficie con linea, 2013
Metallo, legno, performer, scarpe
75 x 500 x 175 cm

In copertina: Cindy Sherman, Untitled (det.), 1981, Minneapolis, Walker Art Center. © Cindy Sherman. Courtesy the artist and the Walker Art Center, Minneapolis