Domande frequenti

La mostra Tomás Saraceno. Aria è aperta al pubblico dal 22 febbraio 2020 fino al 19 luglio 2020, tutti i giorni compresi i festivi, con orario 10.00-20.00 e tutti i giovedì fino alle 23.00. La biglietteria chiude un’ora prima dell’orario di chiusura.

Il Cortile di Palazzo Strozzi è accessibile dalle 8.00 fino alle 23.00.

I biglietti delle mostre sono acquistabili:
– presso la biglietteria di Palazzo Strozzi al momento della visita
– online al seguente link: palazzostrozzi.vivaticket.it
– presso tutti i punti vendita Vivaticket sul territorio nazionale (elenco dei punti vendita sul sito www.vivaticket.it)

La biglietteria è aperta tutti i giorni compresi i festivi, con orario 10.00-19.00 e tutti i giovedì fino alle 22.00.

La prenotazione è obbligatoria solo per i gruppi organizzati (minimo 10 persone) e per i gruppi scuola e deve essere effettuata tramite il nostro ufficio prenotazioni chiamando il numero +39 055 2469600 o inviando una email a prenotazioni@palazzostrozzi.org

Per i singoli visitatori è possibile acquistare i biglietti online in prevendita sul sito.

Il giorno della visita, mostrare la copia digitale del biglietto tramite smartphone e tablet o esibire la stampa cartacea direttamente al personale addetto agli ingressi in mostra. Non è necessario passare dalla biglietteria.

L’Ufficio Prenotazioni è aperto da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

Tel. +39 055 2469600 / Fax +39 055 244145.
Email: prenotazioni@palazzostrozzi.org

Il biglietto consente un solo accesso agli spazi espositivi.

È possibile regalare un biglietto acquistandolo online sul sito palazzostrozzi.vivaticket.it oppure in biglietteria.

Sì, è possibile acquistare i biglietti della mostra Tomás Saraceno. Aria:

  • Per i diciottenni l’importo del buono dovrà essere di € 4 per Tomás Saraceno. Aria. Per gli in segnanti l’importo del buono dovrà essere di € 13.
  • Membership Amico di Palazzo Strozzi (l’importo del buono dovrà essere di € 50,00, valido solo per gli insegnanti)

Palazzo Strozzi si trova nel centro di Firenze, in Piazza Strozzi.

In treno
La stazione di Santa Maria Novella dista da Palazzo Strozzi 6 minuti a piedi

In aereo
L’Aeroporto Amerigo Vespucci a Firenze dista da Palazzo Strozzi 20 minuti circa in auto. E’ possibile raggiungere Palazzo Strozzi con la Tramvia linea T2 (fermata Unità) che collega l’Aeroporto Amerigo Vespucci con il centro di Firenze in 20 minuti. L’Aeroporto Galileo Galilei di Pisa dista da Palazzo Strozzi 1 ora e 30 minuti circa in auto.

In bus
Palazzo Strozzi è raggiungibile con le principali linee urbane. Le fermate più vicine sono: Stazione di Santa Maria Novella, Via Tornabuoni, Piazza della Repubblica.
Visita il sito di ATAF per calcolare il tuo percorso.

In Tramvia
Linea T1 (fermata Alamanni Stazione)
Linea T2 (fermata Unità)
Visita il sito Gestramvia per gli orari e calcolare il tuo percorso.

In auto
Provenendo da nord (Milano):
A1 Bologna – Firenze, uscita Firenze Nord, seguire poi le indicazioni per il centro.
Provenendo da sud (Roma):
A1 Roma – Milano, uscita Firenze Sud, seguire le indicazioni per il centro.

Parcheggi
Parcheggio Fortezza da Basso
Parcheggio Stazione Santa Maria Novella
Parcheggio di Piazza Beccaria
Parcheggio San Lorenzo

Taxi
Prenota il tuo taxi chiamando:
SO.CO.TA: tel. 055/4242
CO.TA.FI: tel. 055/4390

Le mostre al piano nobile sono prive di barriere architettoniche.
L’ingresso a Palazzo Strozzi per persone con disabilità è situato in via Strozzi.

È disponibile un ascensore per accedere ai piani mostra.

Le sedie a rotelle possono essere richieste il giorno stesso della visita. Tuttavia, si consiglia di prenotarle anticipatamente chiamando il numero 055/2645155.

All’interno di Palazzo Strozzi e delle mostre è consentito l’ingresso con il passeggino.

I visitatori sono tenuti a depositare nel guardaroba bagagli, pacchi, caschi, ombrelli, zaini e borse che superino le dimensioni consentite di cm 30 x 25 x 15. È possibile depositare giacche o soprabiti. Il servizio guardaroba è attivo tutti i giorni, in orario d’apertura, ed è gratuito per tutti i visitatori. Gli armadietti sono provvisti di chiavi contraddistinte dal numero, che dopo aver ritirato gli oggetti devono essere lasciate nella serratura.
Il guardaroba si trova al primo piano e non ha funzione di deposito bagagli, per tanto non possono essere depositate borse o valigie se non contestualmente alla visita delle mostre a Palazzo Strozzi.

La Fondazione Palazzo Strozzi e il personale non sono responsabili di eventuali mancanze o danni agli oggetti depositati.

L’accesso di animali – anche di piccola taglia – all’interno degli spazi espositivi non è consentito. Fanno eccezione i cani guida che assistono i visitatori non vedenti che sono naturalmente benvenuti.

All’interno delle mostre non è consentito consumare cibi o bevande.

All’interno della mostre è consentito fare foto ma non riprese.

Situato all’interno del cortile di Palazzo Strozzi, lo Strozzi Caffè Colle Bereto Winery è un bar, un bistrot, un ristorante e un punto di incontro per tutti i visitatori delle mostre di Palazzo Strozzi e non solo.

Info e prenotazioni
tel. +39 055 288236
collebereto@strozzicaffe.com

All’interno di Palazzo Strozzi non esiste uno spazio adibito al pranzo al sacco.

Bottega Strozzi è l’accogliente spazio Marsilio Editori, bookshop permanente a Palazzo Strozzi. Accessibile al piano terra senza dover effettuare l’ingresso nelle sale espositive ed è aperto ogni giorno dalle 10.00 alle 19.45, il giovedì fino alle 21.00.
Al termine del percorso della mostra al piano nobile, durante l’orario di apertura della mostra stessa, al primo piano, sarà inoltre disponibile un’area bookshop.

La visita in autonomia di ciascuna mostra dura in media 1 ora e 30 minuti anche se il tempo che ogni visitatore dedica alla visita delle sale risulta estremamente soggettivo. Le visite guidate hanno una durata di 1 ora e 30 minuti.

Ogni giovedì alle ore 17.00 e ogni sabato alle 16.00 si organizzano visite guidate con partenza garantita per singoli visitatori alla mostra Tomás Saraceno. Aria.

Puoi acquistare online la visita o prenotare l’appuntamento contattando il nostro ufficio prenotazioni tel. +39 0552469600, prenotazioni@palazzostrozzi.org.

Altri appuntamenti disponibili soltanto su prenotazione:
ogni giovedì alle 19.00
ogni sabato alle 18.00
ogni domenica alle 11.00

È possibile prenotare le visite guidate in diverse lingue contattando il nostro Ufficio Prenotazioni ai seguenti contatti:

Tel. +39 055 2469600
E-mail: prenotazioni@palazzostrozzi.org

 

Palazzo Strozzi propone attività per famiglie divise per fasce d’età, incluse nel biglietto d’ingresso e per le quali è necessaria la prenotazione.
Inoltre per visitare in autonomia la mostra è a disposizione delle famiglie il Kit Famiglie.
Il Kit è dedicato a bambini (3-12 anni) e adulti che vogliono vivere la mostra in modo creativo. Il Kit Famiglie è uno strumento per giocare con l’arte e divertirsi insieme: con il Kit è possibile disegnare, prendere appunti, osservare con attenzione, parlare d’arte, scoprire le opere in mostra. Il Kit è gratuito e senza prenotazione, può essere ritirato direttamente al Punto Info del Piano Nobile.
Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata.

Palazzo Strozzi propone delle audioguide relative alla mostra disponibili presso la biglietteria di Palazzo Strozzi al costo aggiuntivo di € 5 cad. Non vi è cauzione, ma è necessario consegnare al personale dedicato un documento d’identità valido.
Le audioguide sono disponibili in diverse lingue.

È possibile inviare una mail a Flavia Russo, coordinatrice degli eventi a Palazzo Strozzi: f.russo@palazzostrozzi.org

Non è possibile visitare tutto il Palazzo essendo alcuni spazi riservati ad uso di ufficio. È possibile visitare gratuitamente il cortile ed il loggiato di Palazzo Strozzi. È possibile visitare gli spazi espositivi durante l’orario di apertura delle mostre acquistando il biglietto di ingresso.

Sì è presente una connessione wi-fi libera all’interno del cortile di Palazzo Strozzi.

Resta sempre in contatto con noi!
Puoi iscriverti alla nostra newsletter online oppure compilando il modulo a disposizione nel punto info della mostra.
Seguici anche su Facebook  e Instagram.