Sicuramente aperti Misure di sicurezza per la visita alla mostra

Da sempre la Fondazione Palazzo Strozzi riserva un’attenzione particolare nei confronti del proprio pubblico. Nel rispetto delle norme vigenti e dei protocolli di sicurezza anti Covid-19, dal 6 agosto 2021 l’ingresso alla mostra è consentito solo ai possessori di Certificazione verde COVID-19 (Green pass) in corso di validità, ai possessori di certificato di tampone negativo eseguito nelle 48 ore antecedenti la visita, ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica, ai visitatori extraeuropei con certificazione di guarigione o vaccinale. Sono esentati i bambini al di sotto dei 12 anni. Per maggiori informazioni: https://www.dgc.gov.it/web/

Per garantire la massima qualità di visita alle mostre è fondamentale la collaborazione di tutti i nostri visitatori che invitiamo a leggere le seguenti indicazioni:

1. Indossa sempre la mascherina durante tutta la permanenza a Palazzo Strozzi.

2. Mantieni sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, mentre sei in fila, all’interno del percorso espositivo e al bookshop.

3. Prima di accedere alla mostra sarà misurata la temperatura corporea. Nel caso la temperatura registrata fosse superiore o uguale a 37,5°C l’ingresso non sarà consentito.

4. Cura l’igiene delle mani utilizzando gli appositi disinfettanti a base alcolica dei distributori o il sapone igienizzante disponibile nelle toilette.

5. Evita di toccare con le mani occhi, naso, bocca e in generale il viso.

6. Non toccare le opere in mostra e limita all’indispensabile il contatto con le superfici comuni (pareti, corrimano, desk, etc.).

7. Starnutisci o tossisci in un fazzoletto usa e getta o nella piega del gomito.

8. Utilizza l’ascensore solamente in caso di necessità.

Ricordiamo che all’interno delle sale espositive è vietato:
– accedere con borse e zaini di grandi dimensioni,
– introdurre animali anche di piccola taglia (fanno eccezione i cani che assistono i visitatori con disabilità che sono naturalmente i benvenuti),
– introdurre cibi e bevande,
– effettuare riprese video,
– fare foto con flash, cavalletto o selfie stick,
– toccare le opere.

Il percorso espositivo si sviluppa nelle nove sale al primo piano del palazzo. La visita è a senso unico, non è possibile tornare indietro.

La Fondazione Palazzo Strozzi provvede a una sanificazione costante delle toilette e degli spazi di passaggio e alla sostituzione settimanale filtri condizionamento.