Servizi e accessibilità

Biglietteria

Nel cortile di Palazzo Strozzi la biglietteria permette l’acquisto dei biglietti della mostra e delle tessere Amici di Palazzo Strozzi.

Audioguide

Per la mostra American Art 1961-2001 è disponibile l’audioguida in lingua italiana e inglese al costo di € 4.

Wi-Fi

Palazzo Strozzi offre ai suoi visitatori una connessione Wi-Fi gratuita.

Guardaroba

L’utilizzo del guardaroba è temporaneamente interdetto. Si ricorda che non è possibile l’accesso in mostra con grandi borse, zaini e valigie.

Bookshop

Al termine del percorso espositivo si trova un bookshop che offre ai visitatori una selezione di pubblicazioni e di merchandising legato alle mostre in corso.

Museumshop

All’interno del cortile del palazzo Bottega Strozzi offre una vasta selezione di pubblicazioni, libri di arte contemporanea e creazioni uniche, in un dialogo inedito tra artigiani e designer.

Ristorante – Caffè

All’interno del cortile di Palazzo Strozzi, lo Strozzi Caffè – Colle Bereto Winery è un bar, un bistrot, un ristorante e un punto di incontro nel pieno centro di Firenze per tutti i visitatori delle mostre di Palazzo Strozzi e non solo.

Toilette

Sono presenti toilette riservate ai visitatori delle mostre attrezzate per essere completamente accessibili ai visitatori con disabilità. Nel cortile è presente una toilette riservata ai clienti dello Strozzi Caffè – Colle Bereto Winery.

Fasciatoio

Il fasciatoio è disponibile nelle toilette riservate ai visitatori delle mostre al primo piano del Palazzo.

Accessibilità

Le sale di Palazzo Strozzi sono prive di barriere architettoniche.
Due sedie a rotelle sono a disposizione dei visitatori ed è possibile richiederle gratuitamente al Punto Info del primo piano.
I bagni negli spazi espositivi sono accessibili alle persone con disabilità motoria.
L’entrata con la rampa di accesso al Palazzo è situata in via Strozzi, per accedere al piano delle mostre è disponibile un ascensore situato nel cortile.
Palazzo Strozzi si impegna a rendere le sue mostre sempre più inclusive organizzando una serie di progetti di accessibilità per persone con Alzheimer, Parkinson, autismo, disabilità intellettive e disagio psichico.